cosa gustare Stampa

Verdicchio
San Paolo di Jesi è un piccolo castello nato tra le vigne e tuttora legato alla produzione del Verdicchio. Un antico proverbio dice infatti: “Se i Sampaolesi non avessero avuto i frutti… se ne sarebbero andati tutti”.
E proprio il vino è il principale punto di riferimento di questo paese incastonato nei Castelli di Jesi, dove subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale già erano attive dinamiche aziende che producevano spumante e vini. Il “San Nicolò”, prodotto dalla ditta Brunori, nel 1975 è stato il primo Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore ad essere riconosciuto come cru, cioè frutto di un preciso rapporto con territorio, microclima e vigneto.